AL GRAN GALA’ DELLO SPORT DEL VENETO SVOLTOSI A PADOVA ALLA PRESENZA DEL PRESIDENTE DEL CONI GIOVANNI MALAGO’ PREMIATI PER IL CICLISMO IL DIRIGENTE VENEZIANO ITALO BEVILACQUA E LA CAMPIONESSA PADOVANA FRANCESCA PATTARO

Padova

Grande festa per i campioni dello sport lunedì 15 gennaio a Padova in occasione del Gran Galà dello Sport del Veneto svoltosi nell’Aula Magna dell’Università di Padova, a Palazzo dal Bo, dove sono state consegnate le onorificenze (Stelle al merito sportivo, Palma al merito tecnico e Medaglie al valore atletico) a 62 atleti, tecnici, dirigenti e società sportive di tutte le sette province del Veneto per i risultati conseguiti nel 2017.

  Alla cerimonia sono intervenuti il presidente del Coni, Giovanni Malagò, quello del Veneto, Gianfranco Bardelle, il responsabile della Federciclismo del Veneto, Igino Michieletto, nonché l’assessore allo Sport della Regione, Cristiano Corazzari e quello del Comune di Padova, Diego Bonavina, l’On. Daniela Sbrollini e il Rettore dell’Università, Rosario Rizzuto.

  A ricevere i riconoscimenti sono stati due importanti personaggi dello mondo dello sport del pedale veneto: il consigliere benemerito del Comitato Regionale, Italo Bevilacqua e la campionessa europea padovana Francesca Pattaro. Quest’ultima, impegnata in Australia, è stata rappresentata dalla sorella Alessandra.

  A Bevilacqua, che è stato consigliere regionale per oltre 20 anni, dirigente e fondatore di varie società ed attualmente impegnato nel sociale, è stata consegnata la Stella d’Oro riservata ai dirigenti. Mentre a Pattaro, campionessa europea su pista della specialità inseguimento a squadre a San Galhos, è stata consegnata la medaglia d’Argento.

 “Oggi è una giornata di festa - ha sottolineato il presidente Malagò - . Per voi è il momento più importante che giustamente volete festeggiare. Siete la forza del Coni: non esiste altro Coni al mondo che abbia questo radicamento sul territorio. Noi siamo presenti perché siamo volontari, abbiamo 11 milioni di tesserati e l’Italia è tra i grandi di tutto il mondo, esattamente come Trento e il Veneto”. “Andate a vedere le classifiche a livello internazionale: - ha proseguito - siamo l’orgoglio del Paese e questa Regione è sistematicamente tra i primi tre posti del Paese. Voi siete sempre sul podio e tra quelli con meno problemi di obesità”. “Sono molto felice di vedere tanti amici che lavorano sul territorio, veri protagonisti del nostro mondo - ha concluso Malagò - . Sicuramente sono il presidente che ha dato più importanza al territorio. E a proposito della vostra realtà: i Mondiali di Cortina 2021 consentiranno alla Regione di tornare leader internazionale con un grande evento. Mi piace ricordare, inoltre, che questo ateneo è leader nel progetto della dual career: gli atleti danno sempre il buon esempio”.

  “Ringrazio il rettore dell’Università - ha sottolineato dal canto suo Gianfranco Bardelle - oggi è l’occasione per festeggiare i nostri grandi campioni, i tecnici, i dirigenti e le società che rendono grande lo sport Veneto che raccoglie i valori di 160 mila volontari. Abbiamo sette grandi capoluoghi di provincia che lavorano per uno sport diffuso sul territorio e la diffusione di quei valori a cui ci siamo dedicati tutta la vita. Il Veneto è la terza regione in Italia per pratica sportiva, questo mondo è fatto da atleti dirigenti, società sportive e istituzioni”.

  Felicissimo Italo Bevilacqua per il riconoscimento ricevuto dopo aver ringraziato Malagò e Bardelle. “Sono stati momenti indescrivibili - ha raccontato il dirigente di Spinea - che rimarranno sempre scolpiti nella mia mente. Se qualcuno in passato me lo avesse predetto io non ci avrei mai creduto e ancora ora sono incredulo”. “E’ stato bellissimo - ha concluso Bevilacqua - quando il presidente Malagò mi ha consegnato l’onorificenza mi detto sotto voce ‘finalmente è arrivata e ci sei riuscito. Complimenti’. Parole le sue che mi hanno commosso e mi hanno fatto capire quanto sia veramente grande la sua passione per lo sport”.

Francesco Coppola


Comunicati
Procedure online
Altre news

16 atleti in rosa e tante ambizioni per la nuova stagione

Castelfranco Veneto (Tv), 20 febbraio 2018 - La Zalf Euromobil Désirée Fior è pronta per affrontare la stagione 2018: a lanciare le ambizioni della corazzata trevigiana è stata la conferenza stampa di presentazione andata in scena nella mattinata di oggi nella consueta cornice del...

FREQUENTAVA IL LICEO MAJORANA DI MIRANO E DIFENDEVA I COLORI DEL GRUPPO CICLISTICO MAERNE E OLMO

Di Francesco Coppola

  Noale (Venezia) - Lutto nel ciclismo veneto ed in modo particolare per il Gruppo Ciclistico Maerne Olmo per la morte del 14enne corridore Alessio Bertoldo avvenuta sabato 10 febbraio, in seguito ad una aggressiva malattia che si era manifestata all'inizio del 2017. Apparteneva alla categoria Esordienti del ...

Scorzè (Venezia)

"Nel febbraio dello scorso anno, quando avemmo l'occasione di incontrarci a Quinto di Treviso, affermai che tra i principali obiettivi da raggiungere per il futuro c'era quello di rilanciare il settore cicloturistico-amatoriale che nel Veneto ha una grande e consolidata tradizione che non deve essere dispersa. Ad un anno di distanza posso ...

Scorzè (Venezia)

Sabato 3 febbraio il teatro comunale "Elios Aldò" di Scorzè, in provincia di Venezia, ospiterà la cerimonia di presentazione della nuova stagione cicloturistica amatoriale del Veneto, il Criterium e le premiazioni delle società che si sono cimentate nei Campionati Cicloturistici di Medio Fondo e nei Raduni del 201...

Rovigo

Il 27 gennaio scorso è stato celebrata la ricorrenza internazionale denominata "Il Giorno della Memoria" per commemorare le vittime dell'Olocausto e per non dimenticare il triste e doloroso periodo di storia, i ragazzi della Scuola Primaria, di quarta e quinta ed quelli della Scuola Secondaria di primo grado di Canaro, hanno incontrato S...

Castelfranco Veneto (Treviso)

L'edizione numero 46 del Convegno Tecnico dei Commissari di Gara del Veneto, svoltasi sabato sera nella sala "Giorgione" dell'Hotel Fior, a Castelfranco Veneto, in provincia di Treviso, sarà ricordata per gli importanti temi che sono stati affrontati ma anche per i festeggiamenti dedicati ai 25 anni di attività del ...

PER L'OCCASIONE SARA' ASSEGNATA AL CORRIDORE-STUDENTE MERITEVOLE, MARCO VETTOREL (TEAM BOSCO DI ORSAGO) L'EDIZIONE NUMERO 25 DEL PREMIO DEDICATO ALLA MEMORIA DI MICHELE REGHIN CONSISTENTE IN UNA BORSA DI STUDIO

Castelfranco Veneto (Treviso)

"Categoria Giovanissimi: le nuove modalità di partenza in gare su strada e...

Treviso

Si è spento nella serata di giovedì 18, all’età di 75 anni, Orfeo Prevedel presidente dal 2004 fino al novembre del 2017 del Gruppo Cicloturistico Treviso. Ad annunciare la morte è stato il figlio Dario. Orfeo, che era entrato a far parte del sodalizio trevigiano nel 1968 come simpatizzante, ha assunto i vari incarichi fino a raggiunger...

L'APPUNTAMENTO, PROGRAMMATO PER IL 3 GIUGNO, ASSEGNERA', CON IL PERCORSO BREVE, I TITOLI ITALIANI DI FONDO MASTER E WOMAN 2018

Montebelluna (Treviso)

Il 2018 è iniziato soltanto da pochi giorni ma per il Gruppo Sportivo Olang, che da sempre opera con intensità e a 360 gradi, sarà un anno particola...

SARA’ COMPOSTA DA 14 CORRIDORI GUIDATI DA ILARIO CONTESSA E PAOLO BALDAN

Mestre (Venezia)

Dedicare le attenzioni alla formazione e alla preparazione giovani corridori. Sono soltanto alcuni degli obiettivi dell’Unione Sportiva Fausto Coppi Gazzera di Mestre (Venezia), la storica e stupenda realtà del ciclismo dilettantisti...