Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione

Cerca

CONCLUSIONE IN BELLEZZA DELLA STAGIONE AGONISTICA SU STRADA IN PROVINCIA DI VENEZIA PER IL BENIAMINO DI CASA NICOLA CHIARENTIN (MIRANO) CHE SI E' IMPOSTO NEL 31. GRAN PREMIO MADONNA DEL ROSARIO. APPUNTAMENTO CHE DA SEMPRE CONCLUDE L'ATTIVITA' NEL VENEZIAN

Martellago (Venezia)

Ottima conclusione di stagione in bellezza della stagione su strada per il veneziano Nicola Chiarentin, portacolori della gloriosa Unione Ciclistica Mirano, che domenica si è imposto a Martellago, in provincia di Venezia, nel 31° Gran Premio Madonna del Rosario-15. Trofeo Barca. Il portacolori del club bianconero si è imposto al termine di una spettacolare e tiratissima volata a ranghi compatti.

  Il corridore del presidente Paolo Mario Bustreo, guidato da i tecnici Marino e Sandro Bettuolo, ha preceduto con uno scatto felino il friulano Alessio Portello ed i trevigiani Michael Zecchin e Gianluca Savio. Alla corsa, che è stata preparata dall’Uc Martellago con la regia di Giampietro Mellinato e che da sempre conclude la stagione agonistica su strada nel veneziano, hanno partecipato 95 concorrenti.

  La gara è stata molto combattuta e molte sono state le iniziative di allungo che, però, sono sempre state tenute sotto controllo dal gruppo. La gara si è quindi conclusa allo sprint e Chiarentin non si è fatta sfuggire l'occasione della vittoria. La sua è stata la prima affermazione del 2017 che è arrivata dopo aver ottenuto il 30 aprile scorso il quarto posto nel Circuito del Bosco ad Orsago (Treviso) ma anche un gran numero di piazzamenti tra i primi dieci in classifica.

  Il ciclista lagunare, al secondo anno tra gli allievi, ha fatto suo anche il Primo Traguardo Commercianti 900.

Francesco Coppola

  Arrivo: 1. Nicola Chiarentin (Mirano) km 76,5 in 1h51’09” media 41,296; 2. Alessio Portello (La Pujese); 3. Michael Zecchin (Postumia 73 Dino Liviero); 4. Gianluca Savio (Giorgione Aliseo Group); 5. Matteo Zorzi (id); 6. Alberto Perviero (Fiumicello); 7. Gabriele Ramus (id); 8. Maicol Comin (Borgo Molino Rinascita Ormelle); 9. Mattia D’Este (Libertas Scorzè); 10. Matteo Balistreri (Borgo Molino Rinascita Ormelle).

FacebookTwitter