Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione

Cerca

TROFEO TRIVENETO.

CX DEL BRENTA, PERCORSO DA VERO NORD, FRANZOI E OBERPARLEITER I PROTAGONISTI

ASSEGNATI I TITOLI VENETI, TRA GLI JUNIOR SHOW DI FONTANA E ZONTONE

 

Tezze sul Brenta (Vicenza)

Un percorso da vero cross, simile a quelli disegnanti nel Nord Europa; gare spettacolari; sole e pubblico delle grandi occasioni. Sono stati gli ingredienti della spettacolare giornata svoltasi a Tezze sul Brenta (Vicenza) in occasione dell'8° tappa del Trofeo Triveneto andato in scena nel Parco dell'Amicizia. Una giornata iniziata di buon mattino visto l'alto numero di partenti (434 atleti iscritti) e la divisione nei Master Fascia 2-3 e Donne in una gara apposita. A spuntarla tra le Donne è stata Luisa De Lorenzo Poz (Team Estebike) che si è aggiudicata anche il titolo Veneto. Alle sue spalle Tamara Fabbian ha cercato per una buona parte di corsa di tenere testa alla scatenata De Lorenzo Poz, ma nel finale si è attestata in seconda posizione, precedendo la campionessa italiana W2 Paola Maniago che a sua volta ha superato Ilenia Lazzaro.

  Gara combattuta anche tra i concorrenti della Fascia 2 con Gabriele Fabris (Maroso) che si è aggiudicato la vittoria assoluta e il titolo veneto M5, su Flavio Zoppas e Sergio Giuseppin. Ruggero Ranzato, invece, ha conquistato il titolo tra gli M4. Nella Fascia 3 ancora una vittoria per Giuseppe Dal Grande (Cycling Team Friuli) su Fabrizio Stefani (nuovo campione veneto M6-M7) e Michele Feltre.

  Tra gli Esordienti è tornato al successo Andrea Dallago (Alto Adige) che solo nel finale è riuscito a sprintare e a staccare Eros Cancedda; terzo si è classificato Luca Paletti. Il nuovo campione veneto è risultato Edoardo Bolzan. Benedetta Brafa (Melavi) ha vinto e convinto tra le Donne Esordienti, su Lucrezia Braida ed Elisa De Vallier, nuova campionessa veneta. Tra gli Allievi del secondo anno il Campione italiano Davide De Pretto (Piovene) ha realizzato la tripletta; questa volta però combattendo a lungo con Daniel Cassol e Manuel Capra. Proprio Cassol è stato artefice di una rimonta entusiasmante nel finale. La maglia di campione veneto è stata indossata da De Pretto.

  Stesso copione tra gli Allievi al primo anno con Bryan Olivo (DP66) vittorioso con un buon margine su Fabrizio Perin (neo campione veneto) e Riccardo Pivato.

  Tra le Allieve bellA vittoria di Alice Papo (Jam's Bike) che è riuscita a battere con una gara tutta d'attacco Lucia Bramati ed Elisa Rumac. Nuove campionesse venete sono risutate Sara Cortinovis (primo anno) e Lara Crestanello (secondo anno).

  La gara juniores è vissuta sull'assolo del tricolore Filippo Fontana (Trentino Cross), dominatore anche del Bunny Hop Contest (svoltasi nell'intermezzo pomeridiano e molto seguita la sfida che consisteva nel saltare un'asticella in sella alla propria bicicletta). Dietro la lotta tra un gruppetto di inseguitori l'ha vinta Federico Ceolin (campione veneto) su Loris Conca. Tra le Donne Open netta vittoria di Anna Oberparleiter (Team Lapierre), su Giovanna Michieletto, nuova campionessa veneta e Matilde Bolzan. Tra le Juniores Asia Zontone (Trentino Cross) con il 2° posto assoluto (a soli 40 secondi da Oberparleiter) si è imposta su Letizia Motalli e Giada Specia.

  Continua Inarrestabile la cavalcata di Enrico Franzoi (Team Damil Gt Trevisan) nella categoria Open. Anche questa settimana nulla ha potuto la coppia della lapierre composta da Martino Fruet e Daniel Smarzaro, a lungo all'insegumentoi del "Franzo" assieme a Stefano Sala ma che non sono mai riusciti a raggiungere. Il vicentino ha scritto così il proprio nome nell'albo d'oro della manifestazione per il secondo anno consecutivo. In seconda posizione Martino Fruet con il primo degli Under 23 Daniel Smarzaro (Team Lapierre Trentino), terzo che ha preceduto gli altri under Stefano Sala e Matteo Vidoni, neocampione veneto insieme a Franzoi.

  Le gare amatoriali della Fascia 1 hanno visto il successo di Carmine Del Riccio (Sunshine) su Simone Cusin e Erik Paccagnella. Neo campioni veneti si sono laureati Paccagnella (Elite Master), Fabio Perin (M3) e Diego Lavarda (M2).

  Questi tutti i campioni veneti: Donne Master Luisa De Lorenzo Poz  (Estebike); M5 Gabriele  Fabbris (Moroso); M4 Ruggero Ranzato (Team Bellato Peseggia); M6-M7 Fabrizio Stefani  (Rudy Project); Allievi 2° Anno Davide De Pretto (Piovene); Allievi 1° Anno Fabrizio Perin (Sanfiorese); Allieve Sara Cortinovis (Focus); Esordienti Edoardo Bolzan (Sorgente Pradipozzo); Donne Esordienti Elisa De Vallier (Top Girls Fassa Bortolo); Juniores Federico Ceolin (Velociraptors); Donne Juniores Giada Specia (Velociraptors); Donne Open Giovanna Michieletto (Libertas Scorzè); Open Enrico Franzoi  (Team Damil); Amatori M1 Erik Paccagnella (Team Damil); M2 Diego Lavarda (Team Giordana); M3 Fabio Perin (Orsago).

F.C.

FOTO : ALESSANDRO BILLIANI

FacebookTwitter