Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione

Cerca

DOMENICA 3 DICEMBRE A NOVE, NEL VICENTINO, IMPORTANTE INCONTRO DEI DIRETTORI DI CORSA CON I COMPONENTI LE MOTO STAFFETTE E LE SCORTE TECNICHE DEL VENETO SU I TEMI LEGATI ALLA SICUREZZA PER LA QUALE “BISOGNA SEMPRE TENERE ALTA LA GUARDIA”

Nove (Vicenza)

Il ruolo dei direttori di corsa, delle moto staffette e delle scorte tecniche è importantissimo nella riuscita delle gare ciclistiche e soprattutto per la garanzia della sicurezza degli atleti che praticano lo sport del pedale. Impegno lodevolissimo da parte di persone che, spesso in pochi attimi devono prendere decisioni difficili, assumersi responsabilità e rischi e che solo con la grande passione e l'amore per lo sport si riescono a fronteggiare.

  Proprio per questo motivo la Commissione Regionale dei Direttori di Corsa (C.R.D.C.S.) del Veneto, guidata da Paolo Bassanello, continua a tenere sempre alta la guardia con corsi di aggiornamento dei propri tesserati. Incontri dove viene messa a disposizione dei colleghi l'esperienza maturata da illustri e personaggi esperti del settore. 

  Il sodalizio veneto, con la collaborazione della Federciclismo e la Commissione Metodologica e Didattica del Veneto, ha  programmato per domenica 3 dicembre un importante corso di aggiornamento per i direttori di corsa regionali e internazionali della regione che si svolgerà a Nove (Vicenza) nella Sala Convegni di Pedemontana Servizi in via Padre Roberto n. 50 con inizio alle ore 8.30.

  "E' un appuntamento particolarmente interessante - ha osservato Paolo Bassanello nel presentare l'evento - che avrà tra i suoi relatori amici che hanno maturato una profonda esperienza nel settore. Un incontro che serve a tutti e che raccomando vivamente di seguire per i temi che saranno trattati. Senza dimenticare che è un corso di aggiornamento necessario e che, secondo le vigenti disposizioni della Federazione Ciclistica Italiana, la mancata frequentazione ai corsi di aggiornamento nel biennio potrebbe comportare l'impossibilità di emissione della tessera per il 2018".

  Il programma del Corso di aggiornamento prevede dalle ore 8.30 alle 9 gli accrediti e l'apertura dei lavori con i saluti dei presidenti della Federciclismo del Veneto e di Vicenza Igino Michieletto e Luigi Comacchio. Seguirà quindi la relazione del coordinatore Paolo Bassanello.

  La manifestazione entrerà nel vivo, intorno alle ore 9.45, quando Sandro Checchin, commissario di gara nazionale, docente della Fci e coordinatore della Commissione Regionale Giudi di Gara del Veneto, affronterà i temi legati ai "Regolamenti N.T.A. 2018 Strada - Pista - Amatoriale".

  Dopo la pausa, prevista a partire dalle ore 10.30, Silvano Antonelli, direttore di corsa professionisti ed esperto in materia, parlerà sulle "Autorizzazioni ed Ordinanze e loro applicazioni".

  Toccherà poi a Matteo Poretti, direttore di corsa internazionale e docente della Fci, analizzare le casistiche emerse nelle varie regioni. I lavori saranno conclusi dalle domande, da i chiarimenti, dalle proposte e dalla firma del foglio presenze.

  Moderatore dell'incontro sarà Luca Scortegagna; Mauro Rigo e Gianluca Negro, gli addetti agli accrediti e al foglio firma; mentre Tolmino Balestri si occuperà degli accrediti e sarà di supporto alla commissione.

Francesco Coppola

 

FacebookTwitter