Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione

Cerca

LA MORTE DEL PROF. ERNESTO TONIOLO EX PRESIDENTE DELLA STRUTTURA NAZIONALE GIOVANILE DELLA FEDERAZIONE CICLISTICA ITALIANA

Galliera Veneta (Padova)

E’ morto questa mattina nella propria abitazione, a Mottinello Nuovo di Galliera Veneta, in provincia di Padova, il Prof. Ernesto Toniolo. Aveva 80 anni ed era stato insegnante Educazione Fisica all'Istituto Tecnico Commerciale "Girardi" di Cittadella ma anche storico commissario di gara e dirigente della Federazione Ciclistica Italiana. Era stato per molti anni responsabile del Settore Giovanile Nazionale della Fci.

  Ernesto Toniolo era stato, tra l'altro, l’ideatore della manifestazione promozionale riservata al settore e denominata "Pinocchio in Bicicletta" ma anche preparatore di tanti grandi atleti. A ricordarlo e ad annunciare la sua morte il collega Egidio Daminato. "Ernesto era un amico e un autentico maestro - ha detto con commozione - lasciò il lavoro in banca per la sua grande passione per lo sport. Conseguì il diploma all’Isef di Bologna insieme a tanti amici e tra loro l’arbitro internazionale di calcio, Luigi Agnolin. Nel 1977 cominciò la carriera, molto apprezzata, di commissario di gara del ciclismo partecipando a tante importanti manifestazioni”.

  Il Prof. Toniolo, conosciuto anche come "Cesare" lascia la moglie Tecla (anche lei insegnante di educazione fisica) ed i figli Roberta, Pierantonio ed Elena.

  Il rito funebre sarà celebrato sabato 2 dicembre, con inizio alle ore 15.30, nella Chiesa Parrocchiale di Mottinello Nuovo; mentre venerdì 1, alle 20, nella stessa sarà recitato il Santo Rosario.

F.C.

FacebookTwitter