Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione

Cerca

ULTIMI GIORNI PER L’ASTA BENEFICA “REGALA UN SOGNO”, CHIUSURA DA LUNEDÌ 18 A MERCOLEDÌ 20 DICEMBRE.

TRA I CIMELI LE MAGLIE DI SAGAN, FROOME, CONTADOR, NIBALI E DEI CALCIATORI CAMPIONI D’ITALIA DELLA JUVENTUS

Camisano Vicentino

Ultimi giorni disponibili per l’asta benefica prenatalizia denominata "Regala un Sogno" ideata dal meccanico di ciclismo Enrico Pengo (Barhain Merida) che si concluderà in 3 tranche da lunedì 18 a mercoledì 20 dicembre per permettere a tutti gli appassionati di ricevere a casa l’oggetto conquistato come bellissimo regalo di Natale. Sono quasi 300 gli articoli che si potranno trovare sul sito www.regalaunsogno.org. Dopo una rapida registrazione si potrà puntare sull’oggetto preferito e cercare di aggiudicarselo.

  All’iniziativa benefica hanno aderito tanti campioni e campionesse del ciclismo e non solo: strada. pista, ciclocross, mtb, dh e, addirittura, trial bike. Tra le maglie in palio quella iridata di Peter Sagan; la gialla del Tour di Froome, quella rosa di Dumulin, quelle di tutti i professionisti Italiani capeggiati da Nibali e Aru. Quindi le maglie iridate di Chiara Consonni, Elena Pirrone e Rachele Barbieri, i body dei crossisti Gioele Bertolini e Alice Maria Arzuffi e tanto altro ancora. Per chi ama il calcio, anche la livrea ufficiale della Juventus, con tanto di autografi dei calciatori.

  Spazio anche all’oggettistica con ruote (in palio un paio di Bora Campagnolo), selle, scarpe, occhiali, caschi, ciclomulino (una speciale edizione rosa del Drivo Elite), borracce limited edition (come quelle gialle ProAction dedicate alla Fondazione Pantani) e tanto altro ancora.

  L’asta, come è noto, supporta da anni l’attività dell’associazione "Proviamo Insieme per l’Handicap". Il sodalizio di volontariato, nato il 16 febbraio 1997, è diventato O.N.L.U.S. (Organizzazione non lucrativa di utilità sociale) il 7 novembre 2000 e ha sede in Viale Venezia a Camisano Vicentino. L’associazione coinvolge circa un centinaio di volontari con lo scopo di aiutare i portatori di handicap psichici e fisici, residenti nel Comune di Camisano Vicentino e nei paesi limitrofi, e le loro famiglie. Nel 2002 il Comune di Camisano concesse, in comodato gratuito per 30 anni, una vecchia fattoria.

  L’Associazione ristrutturò a proprie spese, prima la Casa Colonica, creando un centro occupazionale diurno per 30 ragazzi denominato casa "Il Sogno", poi dal 2009 la stalla e il fienile per farne una "Casa famiglia" dove sono ospitate dieci persone. L’asta supporta il progetto della Casa Famiglia "Dopo di Noi". Per informazioni  e scadenza asta consultare www.regalaunsogno.org

 

FacebookTwitter