Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione

Cerca

SABATO 30 DICEMBRE NUOVO RECITAL DI ALESSIO BERTI A ROMANO DI EZZELINO (VICENZA) DAL TITOLO "UOMINI FORTI. UOMINI FRAGILI"

Romano d'Ezzelino (Vicenza)

Sabato 30 dicembre, con inizio alle ore 21, all'"Under Garage Pub" (in via Commercio, 1-2) a Romano d'Ezzelino (Vicenza), andrà in scena lo spettacolo dal titolo "Uomini forti, Uomini fragili", la narrazione ciclistica realizzata da Alessio Stefano Berti con la regia di Luca Violetto (le musiche The Goosto, la voce di Davide Facco, alla chitarra Luca Violetto e al sax Alessandro Brunetta). La rappresentazione è dedicata agli atleti rudi, possenti, instancabili, infaticabili, ma anche legata a storie di uomini disperati e soli con tutte le loro fragilità. Lo spettacolo affronta anche i temi legati alle storie di rinascita e di speranza.

  Alessio Stefano Berti, autore e narratore, è un personaggio poliedrico. Nato nel 1967 a Onara di Tombolo (Padova) è anche un celeberrimo ciclista impegnato nel settore amatoriale e nelle corse d'epoca nazionali ed internazionali (tra loro le mitiche Classiche del Nord) e nello staff-organizzativo di varie manifestazioni. Berti, oltre che al ciclismo, è legato alla squadra di calcio di serie B Cittadella e a quelle di basket del San Martino.

  Lo spettacolo "Uomini forti, Uomini fragili" è a ingresso libero. Berti è anche impegnato nella definizione dell'evento ciclo-turistico denominato "La Via dei Carraresi", che prevede l'utilizzo di bici storiche e moderne, in programma a Cittadella (Padova) domenica 1 luglio 2018 nell'ambito di un'importante manifestazione.

Francesco Coppola

 

FacebookTwitter