Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione

Cerca

IL FRIULANO LUCA BRAIDOT, LA LOMBARDA FRANCESCA BARONI, IL VENEZIANO FEDERICO CEOLIN E L’ALTRA LOMBARDA ALESSANDRA GRILLO GRANDI PROTAGONISTI DEL CROSS DI SAN SILVESTRO VALIDO PER IL 44° GRAN PREMIO CARTOVENETA SVOLTOSI DOMENICA 31 A SCORZE'

Scorzè (Venezia)

Luca Braidot (Carabinieri) e Francesca Baroni (Selle Italia Guerciotti Elite), tra gli Open; Federico Ceolin (Team Velociraptors) e Alessandra Grillo (Selle Italia Guerciotti Elite), tra gli Juniores; Davide De Pretto (Scuola Ciclismo Piovene Rocchette Rampon), Fabrizio Perin (Sanfiorese) e Lucia Bramati (Cicli Bramati), tra gli Allievi; Tommaso Tabotta (Ciclistica Bujese) e Benedetta Brafa (Melavì Focus Bike), tra gli Esordienti; Luca Graziotto (Mosole) e Matilde Turina (Team Bussola Mtb), tra i Giovanissimi G6 e Carmine Del Riccio (Sunshine Races), Davide Montanari (Spilla Team), Giuseppe Dal Grande (Cycling Team Friuli) e Paola Maniago (id), rispettivamente tra gli Amatori F1, F2, F3 e Donne Master, sono i vincitori del Cross di San Silvestro svoltosi domenica 31 dicembre a Scorzè (Venezia). Alla gara, valida per il 44° Gran Premio Cartoveneta e per la 12^ tappa del 38° Trofeo Triveneto, hanno partecipato 360 concorrenti.   

  Grandi protagonisti della competizione, messa a punto dal Centro Sportivo Libertas Scorzè con la regia di Mario Pollon, Danilo ed Igino Michieletto, sono stati i corridori della nazionale che si stanno preparando per affrontare i Campionati Italiani che si svolgeranno il 6 e 7 gennaio all'Ippodromo delle Capannelle, a Roma e da i quali nascerà la nazionale per la Coppa del Mondo e i Mondiali.

  Vincitore della gara Open è stato il carabiniere friulano Luca Braidot al termine di un avvincente gara con Enrico Franzoi (Team Damil - GT Trevisan). L'ex iridato, che ha risposto colpo su colpo agli affondi dell'ex Forestale, alla fine si è dovuto accontentare del secondo posto con 8" di ritardo. Alle loro spalle il fratello gemello di Braidot, Daniele (Carabinieri) e Nadir Colledani (Bianchi Countervail) distanziati rispettivamente di 17"4 e 1'16"1.

  Tra le Donne Open affermazione della lombarda Francesca Baroni (Selle Italia Guerciotti Elite) davanti alla trentina Sara Casasola (Trentino Cross-Giant-Selle SMP) e all'altra lombarda Nicoletta Bresciani (Scott Racing Team) che hanno accusato ritarti oltre i 2'. Molto apprezzata dal pubblico di casa è stata la prova offerta dal talentuoso Federico Ceolin. Lo junior portacolori del Team veneziano Velociraptors di Torre di Mosto, ha centrato l'ennesima affermazione del 2017, ha preceduto il trevigiano Leonardo Cover (Sportivi del Ponte) ed il lombardo Tommaso Bettuzzi (Selle Italia Guerciotti Elite) distanziandoli di 29"9 e 37"7. Tre le Junior vittoria lombarda di Alessandra Grillo (Selle Italia) davanti a Patrizia Critelli (Team Zanolini Bike Waldner) e la "figlia d'arte" e beniamina di casa figlia dell’ex campione italiano Damiano, Virginia Grego (Libertas Scorzè).

  La competizione era valida anche per il Campionato Triveneto (prova unica) e di Venezia di ciclocross.

Delle 13 maglie in palio per gli Atleti del Nordest: 6 le hanno vinte i portacolori dei club del Friuli-Venezia Giulia; 4 del Veneto; 2 dell'Alto-Adige/Sudtirol e 1 del Trentino). A conquistare i titoli triveneti sono stati per il Friuli-Venezia Giulia Sergio Giuseppin (Delizia Casarsa - tra gli Amatori F2), Giuseppe Dal Grande (Cycling Team Friuli - Amatori F3), Paola Maniago (Cycling Team Friuli - Donne Master); Alice Papo (Jam's Bike Team Buja - Allieve); Tommaso Tabotta (Ciclistica Bujese - Esordienti) e Romina Costantini (Valvasone - Donne Esordienti). A vincerle per il Veneto Enrico Franzoi (Damil - GT Trevisan - Open); Federico Ceolin (Velociraptors - Juniores); Fabrizio Perin (Sanfiorese - Allievi 1° Anno) e Davide De Pretto (Scuola Ciclismo Piovene - Allievi 2° Anno). Per l'Alto Adige/Sudtirol Carmine Del Riccio (Sunshine Races Asv Nalles - Amatori F1) e Patrizia Critelli (Team Zanolini - Juniores); mentre per il Trentino l'ha conquistata Sara Casasola (Trentino Cross - Open).

  Nuovi campioni della provincia di Venezia sono risultatii Federico Ceolin (Velociraptors - tra gli Juniores), Giovanna Michieletto (Libertas Scorzè - Open), Andrea Busatto (Libertas Scorzè - Allievi 2° Anno), Jordi Sandrin (Sorgente Pradipozzo - Allievi 1° Anno), Michele Mogno (Libertas Scorzè - Amatori F2) ed Edoardo Bolzan (Sorgente Pradipozzo - Esordienti 2° Anno).

  La 13^ e penultima tappa del 38° Trofeo Triveneto di Ciclocross è stata programmata per domenica 14 gennaio a Variano (Udine); mentre l'ultima, valida anche per l'internazionale Master Cross, si svolgerà domenica 21 gennaio a Vittorio Veneto (Treviso).

Foto: Billiani

Francesco Coppola

FacebookTwitter